Commenti Politica internazionale - Home page
Politica internazionale
Animalisti battono islamisti 13 a 1
Nicola Bombacci 03 Ott 2010 05:53
Lo scorso aprile, Europol – che non è l’UCOII, ma è il coordinamento
di tutte le polizie europee – ha reso noti i dati ufficiali sugli atti
di terrorismo in Europa nel 2009. Diamo ovviamente per buona la loro
definizione di terrorismo.
Secondo il rapporto, intitolato TE-SAT 2010, EU Terrorism Situation. A
Trend Report, ci sono stati 294 attentati nell’Europa continentale,
più 124 in Irlanda del Nord (compiuti tutti da gruppi repubblicani
dissidenti). Ai primi posti, l’ETA in Spagna, il Fronte di Liberazione
Nazionale Corso, 40 attentati compiuti da gruppi di estrema sinistra,
quattro da estremisti di destra in Ungheria. Gruppi armati di
animalisti hanno compiuto attentati in ben 11 paesi dell’Unione
Europea, più la Norvegia e la Svizzera. Che fanno 13 paesi (il
rapporto non precisa il numero di azioni).
Molto dopo gli animalisti, vengono gli islamisti. Con 1 (un) attentato
in tutto il continente. Che poi è quello compiuto dal disgraziato
Mohammed Game. Un attentato. Dopo gli animalisti.
Qui potete scaricare tutto il documento.
http://www.consilium.europa.eu/uedocs/cmsUpload/TE-SAT%202010.pdf Ma la madre del Grande Panico Islamofobo è sempre incinta. Come quella
dei cretini. O è la stessa?

Visualizza messaggio singolo