Commenti Politica internazionale - Home page
Politica internazionale
Giano 04 Ott 2010 08:24
mmax

"Pacifico Spagnoletto" <pacilex@gmail.com> wrote in message
news:1cd1cc17-0870-4232-af85-5a707a9538ef@h7g2000yqn.googlegroups.com...
On 4 Ott, 04:30, Giano <midian...@hotmail.com> wrote:
> On 10/4/2010 9:26 AM, Luca Logi wrote:
>
> > Pacifico Spagnoletto<paci...@gmail.com> wrote:
>
> >> chiedo scusa, sbagliai
>
> > Bravo, un inizio!
>
> > Ora fai la faccia feroce allo specchio e convinciti che ce la puoi fare,
> > che ci sarai, che non ti comportarai ancora una volta da patetico
> > cacasotto...
>
> > Perch sei forte, Donato. Qualcuno pensa, addirittura, fortissimo.
>
> #_..e Giano il Confucio del Piscinello parlo`:
>
> Adesso che ripenso alla tua dichiarazione narcisistica riportata qualche
> giorno fa e dopo essermi soffermato sull'aspetto esteriore (dei tre
> uomini in barca)... a me viene la curiosita` di chiederti se nel '56 a
> Budapest tu fosti travolto dai cingoli di un tank russo e poi un
> carrozziere magiaro ti abbia ribattuto alla meno peggio.
>
> _Poi aho! (Aggiungo un coNZiglio da un delinquente come me ad una
> persona perbene come te):
>
> _Se altrove vai cercando un confronto nella rissa, dovresti assicurarti
> prima di non ritrovarti di fronte allo stesso carrozziere.
>
> Guargh!

eh eh eh
povero mbabbeo e povero antony bacucco
con l'aiuto dell gruppo evitano i punti focali

il ciccione di ammettere che ha chiesto una proroga di due settimane
(ew non parlo dei buffi)
mmax di ammettere ci aver avuto chattate notture con la valent, di non
essersi chiamato sempre chierici e che chierici non fosse il padre-.

#_Okkkay! MMAX come un topo s'e` si e`avventato sulla gattona...Zia Dacia sa
defendersi da sola, mi pare; sa gia` cosa fare e non ha bisogno di te.
Ma annnoi checce frega poi?

Guarda che tutte 'ste chiacchere e 'sta ricerca delle identita`e`una sega
eh!!!
A che cacchio vale?
Non e` ora de tajialla corta???

Comunque se vi da' 'n'altra bombatina al povero barucco, aggiustajie la
distanza tra i fari, che me pare siano un po' troppo distanti.