Commenti Politica internazionale - Home page
Politica internazionale
Dove va l'Egitto?
Trew 26 Ott 2011 15:00
Manifestazioni quotidiane, incertezza economica, caos politico. Il
massacro dei copti e la fine di Gheddafi. E poi l'aumento del potere dei
fondamentalisti islamici, che si avviano verso il 50 % dei seggi del
prossimo Parlamento. Sono tutti fattori di instabilitÓ e di
preoccupazione per un Paese sulla strada della democrazia. Al voto di
novembre partecipano anche gli egiziani all'estero.
...
Tutti gli osservatori ritengono che il vento dell'islamizzazione stia
soffiando dalla Tunisia attraverso la Libia, ed entro la fine di
novembre di fermerÓ in maniera definitiva sull'Egitto. I movimenti
liberali, che chiedono l'instaurazione di una societÓ civile, mancano di
una struttura forte che possa affrontare la marea religiosa.

Articolo completo:
http://www.asianews.it/notizie-it/Dopo-la-primavera-araba,-l%E2%80%99Egitto-va-verso-un-rigido-inverno-23020.html

Repliche totali: 1 | Visualizza messaggio singolo

 
Er pelliccia 26 Ott 2011 15:12
Il 26/10/2011 15:00, Trew ha scritto:
> Tutti gli osservatori ritengono che il vento dell'islamizzazione stia
> soffiando dalla Tunisia attraverso la Libia, ed entro la fine di
> novembre di fermerÓ in maniera definitiva sull'Egitto. I movimenti
> liberali, che chiedono l'instaurazione di una societÓ civile, mancano di
> una struttura forte che possa affrontare la marea religiosa.

Ecco, se la diano: in Egitto, forse, possono ancora farcela.

Se no possono sempre prendersela con Grillo, che ruba i voti, o con la
piazza, che sputa.


--

*Sunspot*
Stay hungry. Stay foolish. Stay dead.

Visualizza messaggio singolo | Torna all'inizio