Commenti Politica internazionale - Home page
Politica internazionale
Il mostro, senti cosa dice!
Catalano Rocco 28 Ott 2011 18:40
“Caro Silvio. Ti invio questa lettera attraverso dei tuoi concittadini che
sono venuti in Libia per fornire supporto in un momento molto difficile per
il popolo della grande Jamahirya. Sono rimasto sorpreso per l’atteggiamento
di un amico con cui ho concluso un trattato di amicizia favorevole ai nostri
due popoli. Avrei sperato che da parte tua ti interessassi almeno ai fatti e
che tentassi una mediazione prima di dare il tuo sostegno a questa guerra.
Non ti biasimo per ciò di cui non sei responsabile perché so bene che non
eri favorevole a quest’azione nefasta, che non fa onore a te e al popolo
italiano. Siate certi che io e il mio popolo siamo disposti a dimenticare e
a voltare questa pagina nera delle relazioni che legano il popolo della
Libia al popolo italiano.

Fermare i bombardamenti che uccidono i nostri fratelli libici e dei nostri
figli. Parlo con i tuoi [nuovi] amici e i vostri alleati per pervenire a una
soluzione che garantisca al grande popolo libico la totale libertà di scelta
che porti alla fine di questa aggressione contro il mio Paese. Spero che
Onnipotente vi guiderà sulla via della giustizia per fermare il massacro
subito dal mio Paese.”


Repliche totali: 5 | Visualizza messaggio singolo

 
Catalano Rocco 28 Ott 2011 20:00


"amalric" ha scritto nel messaggio
news:amalric-B8CB7B.18500828102011@news.tin.it...

In article <j8elt1$qge$8@speranza.aioe.org>,
"Catalano Rocco" <xmen@virgilio.it> wrote:

>
> Fermare i bombardamenti che uccidono i nostri fratelli libici e dei nostri
> figli. Parlo con i tuoi [nuovi] amici e i vostri alleati per pervenire a
> una
> soluzione che garantisca al grande popolo libico la totale libertà di
> scelta
> che porti alla fine di questa aggressione contro il mio Paese. Spero che
>
> Onnipotente vi guiderà sulla via della giustizia per fermare il massacro
> subito dal mio Paese.²

Cosi finiscono coloro che pensano di poter fare i loro sporchi affari
alle spalle degli alleati.

Sti. Come te Catalano, a cui la dittatura libica stava bene,
fascistone.

Che bisogno infatti avevano gli arabi, popolo inferiore, di uscire da
una dittatura, sporco razzista?

Non vali meglio dei sionisti che odi, canaglia.

Am.

Amalric, sei uscito dalla tana per dire le tue minchiate. Se puoi, dici per
quale motivo è stata invasa la Libia. Ma forse non ti conviene, perché ti
attireresti il biasimo di tutti quelli che partecipano a questo gruppo di
discussione. Mi chiami fascistone, quando io ho sempre odiato il Fascismo
per la sua politica imperialista, e per la sua arroganza sanguinaria nei
confronti degli indigeni che abitavano le terre che andava ad occupare. Cito
delle tue parole
Visualizza messaggio singolo | Torna all'inizio
 
Catalano Rocco 28 Ott 2011 20:00


"amalric" ha scritto nel messaggio
news:amalric-B8CB7B.18500828102011@news.tin.it...

In article <j8elt1$qge$8@speranza.aioe.org>,
"Catalano Rocco" <xmen@virgilio.it> wrote:

>
> Fermare i bombardamenti che uccidono i nostri fratelli libici e dei nostri
> figli. Parlo con i tuoi [nuovi] amici e i vostri alleati per pervenire a
> una
> soluzione che garantisca al grande popolo libico la totale libertà di
> scelta
> che porti alla fine di questa aggressione contro il mio Paese. Spero che
>
> Onnipotente vi guiderà sulla via della giustizia per fermare il massacro
> subito dal mio Paese.²

Cosi finiscono coloro che pensano di poter fare i loro sporchi affari
alle spalle degli alleati.

Sti. Come te Catalano, a cui la dittatura libica stava bene,
fascistone.

Che bisogno infatti avevano gli arabi, popolo inferiore, di uscire da
una dittatura, sporco razzista?

Non vali meglio dei sionisti che odi, canaglia.

Am.

Amalric, sei uscito dalla tana per dire le tue minchiate. Se puoi, dici per
quale motivo è stata invasa la Libia. Ma forse non ti conviene, perché ti
attireresti il biasimo di tutti quelli che partecipano a questo gruppo di
discussione. Mi chiami fascistone, quando io ho sempre odiato il Fascismo
per la sua politica imperialista, e per la sua arroganza sanguinaria nei
confronti degli indigeni che abitavano le terre che andava ad occupare. Cito
delle tue parole
Visualizza messaggio singolo | Torna all'inizio
 
Catalano Rocco 28 Ott 2011 20:00


"amalric" ha scritto nel messaggio
news:amalric-B8CB7B.18500828102011@news.tin.it...

In article <j8elt1$qge$8@speranza.aioe.org>,
"Catalano Rocco" <xmen@virgilio.it> wrote:

>
> Fermare i bombardamenti che uccidono i nostri fratelli libici e dei nostri
> figli. Parlo con i tuoi [nuovi] amici e i vostri alleati per pervenire a
> una
> soluzione che garantisca al grande popolo libico la totale libertà di
> scelta
> che porti alla fine di questa aggressione contro il mio Paese. Spero che
>
> Onnipotente vi guiderà sulla via della giustizia per fermare il massacro
> subito dal mio Paese.²

Cosi finiscono coloro che pensano di poter fare i loro sporchi affari
alle spalle degli alleati.

Sti. Come te Catalano, a cui la dittatura libica stava bene,
fascistone.

Che bisogno infatti avevano gli arabi, popolo inferiore, di uscire da
una dittatura, sporco razzista?

Non vali meglio dei sionisti che odi, canaglia.

Am.

Amalric, sei uscito dalla tana per dire le tue minchiate. Se puoi, dici per
quale motivo è stata invasa la Libia. Ma forse non ti conviene, perché ti
attireresti il biasimo di tutti quelli che partecipano a questo gruppo di
discussione. Mi chiami fascistone, quando io ho sempre odiato il Fascismo
per la sua politica imperialista, e per la sua arroganza sanguinaria nei
confronti degli indigeni che abitavano le terre che andava ad occupare. Cito
delle tue parole
Visualizza messaggio singolo | Torna all'inizio
 
stalinist dandy 28 Ott 2011 20:34
On 28 Ott, 18:50, amalric <amal...@somewhere.com> wrote:
> In article <j8elt1$qg...@speranza.aioe.org>,
>  "Catalano Rocco" <x...@virgilio.it> wrote:
>
>
>
> > Fermare i bombardamenti che uccidono i nostri fratelli libici e dei nostri
> > figli. Parlo con i tuoi [nuovi] amici e i vostri alleati per pervenire a una
> > soluzione che garantisca al grande popolo libico la totale libertà di scelta
> > che porti alla fine di questa aggressione contro il mio Paese. Spero che
> > Onnipotente vi guiderà sulla via della giustizia per fermare il massacro
> > subito dal mio Paese.²
>
> Cosi finiscono coloro che pensano di poter fare i loro sporchi affari
> alle spalle degli alleati.

Chi pretende di dirti con chi fare affari non è alleato, è padrone. E
chi accetta gli ordini, servo.

Visualizza messaggio singolo | Torna all'inizio
 
Catalano Rocco 28 Ott 2011 21:34


"amalric" ha scritto nel messaggio
news:amalric-44542A.20514528102011@news.tin.it...

In article <j8eqjo$85h$8@speranza.aioe.org>,
"Catalano Rocco" <xmen@virgilio.it> wrote:

> Del termine "canaglia" hanno fatto molto uso i tuoi padroni per
> demonizzare chi ha avuto la dignità di opporsi a loro e di occuparli
> uccidendo centinaia povera gente per depredare le loro risorse economiche

Dici, kanaglia colonialista?

In triplice esemplare, come dai carabinieri, fesso.

Am.

Ma ficcati nella tua tana, testa di ravanello, oppure vattene con i tuoi
compagni sionisti, prenditi dalla mano con loro e fai il girotondo appena
avrete sottratto un altro pezzo di terra al popolo palestinese. Che vuoi
dire con con quel "come dai carabinieri". Impara a parlare come mangi ché
fai più figura. catalano.


Visualizza messaggio singolo | Torna all'inizio