Commenti Politica internazionale - Home page
Politica internazionale
Pagina 1 di 2 [Pag 1] | [Pag 2] |
L'aedo dei rossobruni
Pastorello di Pecorello 21 Ott 2011 10:22
Buttafuoco sul 'Foglio': completamente bruciato.

« Come sanno morire i nostri nemici, nessuno. Come ha
saputo morire il rais, armi in pugno, lo sapevano fare solo
i nostri. Come a Bir el Gobi quando con onore, dignità
e coraggio sorridevano alla morte. Fosse pure per
fecondare l'Africa. Sarà tutto tempo perso, dunque,
sporcarne gli ultimi istanti, gravarne di dettagli
i resoconti e anche quel disumano reportage sul volto
fatto strame -- tra sangue e calcinacci -- non potrà
spegnere il crepitare della mitraglia. Perché come ha
saputo morire Muammar Gheddafi -- così ridicolo,
così pacchiano e così a noi ostile -- come ha saputo
farsi trovare, straziato come un Ettore, solo il più
remoto degli eroi dimenticato nell'Ade l'ha saputo fare. »

Immagino il fremito di orgoglio dei 'nostri', buttati fuori a calci
dalla Libia dal Nuovo Ettore quarant'anni fa, a sentirsi uniti in questo
afflato mortifero.

Certe volte vien proprio da imbracciare estintori...


--

*Sunspot*
Stay hungry. Stay foolish. Stay dead.

Repliche totali: 22 | Visualizza messaggio singolo

 
Il finanziatore di Luca Logi 21 Ott 2011 10:53
Il 21/10/11 10:22, Pastorello di Pecorello ha scritto:
> Buttafuoco sul 'Foglio': completamente bruciato.
>
> « Come sanno morire i nostri nemici, nessuno. Come ha
> saputo morire il rais, armi in pugno, lo sapevano fare solo
> i nostri. Come a Bir el Gobi quando con onore, dignità
> e coraggio sorridevano alla morte. Fosse pure per
> fecondare l'Africa. Sarà tutto tempo perso, dunque,
> sporcarne gli ultimi istanti, gravarne di dettagli
> i resoconti e anche quel disumano reportage sul volto
> fatto strame -- tra sangue e calcinacci -- non potrà
> spegnere il crepitare della mitraglia. Perché come ha
> saputo morire Muammar Gheddafi -- così ridicolo,
> così pacchiano e così a noi ostile -- come ha saputo
> farsi trovare, straziato come un Ettore, solo il più
> remoto degli eroi dimenticato nell'Ade l'ha saputo fare. »
>
> Immagino il fremito di orgoglio dei 'nostri', buttati fuori a calci
> dalla Libia dal Nuovo Ettore quarant'anni fa, a sentirsi uniti in questo
> afflato mortifero.

Almeno uno ci si sente: Valentino Parlato.


--

"Quando ti incontro per la strada ti darei calci nei denti. Ma forse non
li senti. E' meglio se ti rullo di kartoni (kartoni)"

Visualizza messaggio singolo | Torna all'inizio
 
Pastorello di Pecorello 21 Ott 2011 10:59
Il 21/10/2011 10:53, Il finanziatore di Luca Logi ha scritto:
> Il 21/10/11 10:22, Pastorello di Pecorello ha scritto:
>> Buttafuoco sul 'Foglio': completamente bruciato.
>> « Come sanno morire i nostri nemici, nessuno. Come ha
>> saputo morire il rais, armi in pugno, lo sapevano fare solo
>> i nostri. Come a Bir el Gobi quando con onore, dignità
>> e coraggio sorridevano alla morte. Fosse pure per
>> fecondare l'Africa. Sarà tutto tempo perso, dunque,
>> sporcarne gli ultimi istanti, gravarne di dettagli
>> i resoconti e anche quel disumano reportage sul volto
>> fatto strame -- tra sangue e calcinacci -- non potrà
>> spegnere il crepitare della mitraglia. Perché come ha
>> saputo morire Muammar Gheddafi -- così ridicolo,
>> così pacchiano e così a noi ostile -- come ha saputo
>> farsi trovare, straziato come un Ettore, solo il più
>> remoto degli eroi dimenticato nell'Ade l'ha saputo fare. »
>> Immagino il fremito di orgoglio dei 'nostri', buttati fuori a calci
>> dalla Libia dal Nuovo Ettore quarant'anni fa, a sentirsi uniti in questo
>> afflato mortifero.
> Almeno uno ci si sente: Valentino Parlato.

Separati dalla nascita. Per fortuna che poi Buttafuoco la butta sulla
polemichina con
Visualizza messaggio singolo | Torna all'inizio
 
Namib 21 Ott 2011 11:08
Il 21/10/2011 10:22, Pastorello di Pecorello ha scritto:
> Buttafuoco sul 'Foglio': completamente bruciato.
>
> « Come sanno morire i nostri nemici, nessuno. Come ha
> saputo morire il rais, armi in pugno, lo sapevano fare solo
> i nostri. Come a Bir el Gobi quando con onore, dignità
> e coraggio sorridevano alla morte. Fosse pure per
> fecondare l'Africa. Sarà tutto tempo perso, dunque,
> sporcarne gli ultimi istanti, gravarne di dettagli
> i resoconti e anche quel disumano reportage sul volto
> fatto strame -- tra sangue e calcinacci -- non potrà
> spegnere il crepitare della mitraglia. Perché come ha
> saputo morire Muammar Gheddafi -- così ridicolo,
> così pacchiano e così a noi ostile -- come ha saputo
> farsi trovare, straziato come un Ettore, solo il più
> remoto degli eroi dimenticato nell'Ade l'ha saputo fare. »

E lo paghiamo anche noi, questo viceborghezio che "scrive" sul
"quotidiano liberale a spese dello Stato".

--

Namib

"Per realitatem et perfectionem idem intelligo" (Baruch Spinoza)

Visualizza messaggio singolo | Torna all'inizio
 
Pastorello di Pecorello 21 Ott 2011 11:14
Il 21/10/2011 11:08, Namib ha scritto:
> Il 21/10/2011 10:22, Pastorello di Pecorello ha scritto:
>> Buttafuoco sul 'Foglio': completamente bruciato.
>> « Come sanno morire i nostri nemici, nessuno. Come ha
>> saputo morire il rais, armi in pugno, lo sapevano fare solo
>> i nostri. Come a Bir el Gobi quando con onore, dignità
>> e coraggio sorridevano alla morte. Fosse pure per
>> fecondare l'Africa. Sarà tutto tempo perso, dunque,
>> sporcarne gli ultimi istanti, gravarne di dettagli
>> i resoconti e anche quel disumano reportage sul volto
>> fatto strame -- tra sangue e calcinacci -- non potrà
>> spegnere il crepitare della mitraglia. Perché come ha
>> saputo morire Muammar Gheddafi -- così ridicolo,
>> così pacchiano e così a noi ostile -- come ha saputo
>> farsi trovare, straziato come un Ettore, solo il più
>> remoto degli eroi dimenticato nell'Ade l'ha saputo fare. »
> E lo paghiamo anche noi, questo viceborghezio che "scrive" sul
> "quotidiano liberale a spese dello Stato".

L'intelligentsia di destra che sgomita per emergere nel monopolio
komunista della cultura: ora che il Bagaglino s'è estinto, Buttafuoco.


--

*Sunspot*
Stay hungry. Stay foolish. Stay dead.

Visualizza messaggio singolo | Torna all'inizio
 
Il finanziatore di Luca Logi 21 Ott 2011 11:21
Il 21/10/11 11:14, Pastorello di Pecorello ha scritto:

> L'intelligentsia di destra che sgomita per emergere nel monopolio
> komunista della cultura: ora che il Bagaglino s'è estinto, Buttafuoco.

Beh, è anche giusto.
Di minchiate di sinistra se ne sono lette (e pagate) tante che sembra
brutto limitarsi.

E' il free speech [cit]


--

"Quando ti incontro per la strada ti darei calci nei denti. Ma forse non
li senti. E' meglio se ti rullo di kartoni (kartoni)"

Visualizza messaggio singolo | Torna all'inizio
 
Pastorello di Pecorello 21 Ott 2011 11:25
Il 21/10/2011 11:21, Il finanziatore di Luca Logi ha scritto:
> Il 21/10/11 11:14, Pastorello di Pecorello ha scritto:
>> L'intelligentsia di destra che sgomita per emergere nel monopolio
>> komunista della cultura: ora che il Bagaglino s'è estinto, Buttafuoco.
> Beh, è anche giusto.
> Di minchiate di sinistra

Ta-dah! Lo gnegnegnè è la forza del III millennio: salta fuori come un
pagliaccetto dalla scatolina appena possibile...


--

*Sunspot*
Stay hungry. Stay foolish. Stay dead.

Visualizza messaggio singolo | Torna all'inizio
 
Il finanziatore di Luca Logi 21 Ott 2011 11:28
Il 21/10/11 11:25, Pastorello di Pecorello ha scritto:
> Il 21/10/2011 11:21, Il finanziatore di Luca Logi ha scritto:
>> Il 21/10/11 11:14, Pastorello di Pecorello ha scritto:
>>> L'intelligentsia di destra che sgomita per emergere nel monopolio
>>> komunista della cultura: ora che il Bagaglino s'è estinto, Buttafuoco.
>> Beh, è anche giusto.
>> Di minchiate di sinistra
>
> Ta-dah! Lo gnegnegnè è la forza del III millennio: salta fuori come un
> pagliaccetto dalla scatolina appena possibile...

Quoto. Estendendo però anche al II millennio.


--

"Quando ti incontro per la strada ti darei calci nei denti. Ma forse non
li senti. E' meglio se ti rullo di kartoni (kartoni)"

Visualizza messaggio singolo | Torna all'inizio
 
Pastorello di Pecorello 21 Ott 2011 11:36
Il 21/10/2011 11:28, Il finanziatore di Luca Logi ha scritto:
> Il 21/10/11 11:25, Pastorello di Pecorello ha scritto:
>> Il 21/10/2011 11:21, Il finanziatore di Luca Logi ha scritto:
>>> Il 21/10/11 11:14, Pastorello di Pecorello ha scritto:
>>>> L'intelligentsia di destra che sgomita per emergere nel monopolio
>>>> komunista della cultura: ora che il Bagaglino s'è estinto, Buttafuoco.
>>> Beh, è anche giusto.
>>> Di minchiate di sinistra
>> Ta-dah! Lo gnegnegnè è la forza del III millennio: salta fuori come un
>> pagliaccetto dalla scatolina appena possibile...
> Quoto. Estendendo però anche al II millennio.

Guardiamo avanti.


--

*Sunspot*
Stay hungry. Stay foolish. Stay dead.

Visualizza messaggio singolo | Torna all'inizio
 
Il finanziatore di Luca Logi 21 Ott 2011 11:39
Il 21/10/11 11:36, Pastorello di Pecorello ha scritto:
> Il 21/10/2011 11:28, Il finanziatore di Luca Logi ha scritto:
>> Il 21/10/11 11:25, Pastorello di Pecorello ha scritto:
>>> Il 21/10/2011 11:21, Il finanziatore di Luca Logi ha scritto:
>>>> Il 21/10/11 11:14, Pastorello di Pecorello ha scritto:
>>>>> L'intelligentsia di destra che sgomita per emergere nel monopolio
>>>>> komunista della cultura: ora che il Bagaglino s'è estinto, Buttafuoco.
>>>> Beh, è anche giusto.
>>>> Di minchiate di sinistra
>>> Ta-dah! Lo gnegnegnè è la forza del III millennio: salta fuori come un
>>> pagliaccetto dalla scatolina appena possibile...
>> Quoto. Estendendo però anche al II millennio.
>
> Guardiamo avanti.

Mi definisci gnegné, allora? IYO esempio potrebbero rientrarci
lamentazioni tipo "e io pago", quando (e solo quando) si leggono
minchiate di opposta trombetta?


--

"Quando ti incontro per la strada ti darei calci nei denti. Ma forse non
li senti. E' meglio se ti rullo di kartoni (kartoni)"

Visualizza messaggio singolo | Torna all'inizio
 
נחום 21 Ott 2011 11:44


Pastorello di Pecorello ha scritto:
> Buttafuoco sul ‘Foglio’: completamente bruciato.
>
> « Come sanno morire i nostri nemici, nessuno. Come ha
> saputo morire il rais, armi in pugno, lo sapevano fare solo
> i nostri. Come a Bir el Gobi quando con onore, dignità
> e coraggio sorridevano alla morte. Fosse pure per
> fecondare l'Africa. Sarà tutto tempo perso, dunque,
> sporcarne gli ultimi istanti, gravarne di dettagli
> i resoconti e anche quel disumano reportage sul volto
> fatto strame — tra sangue e calcinacci — non potrà
> spegnere il crepitare della mitraglia. Perché come ha
> saputo morire Muammar Gheddafi — così ridicolo,
> così pacchiano e così a noi ostile — come ha saputo
> farsi trovare, straziato come un Ettore, solo il più
> remoto degli eroi dimenticato nell'Ade l'ha saputo fare. »
>
> Immagino il fremito di orgoglio dei ‘nostri’, buttati fuori a calci
> dalla Libia dal Nuovo Ettore quarant'anni fa, a sentirsi uniti in questo
> afflato mortifero.

Febo ti direbbe: «bastava si convertissero». Se la si mette giu' cosi'
dura, ci deve essere qualcosa di giudaico.

Visualizza messaggio singolo | Torna all'inizio
Pagina 1 di 2 [Pag 1] | [Pag 2] |